Home » TARGHE ALTERNE IN COSTIERA AMALFITANA DAL 15 GIUGNO AL 30 SETTEMBRE 2022 – I DETTAGLI E LE MODIFICHE

TARGHE ALTERNE IN COSTIERA AMALFITANA DAL 15 GIUGNO AL 30 SETTEMBRE 2022 – I DETTAGLI E LE MODIFICHE

by jp4aati9

Dal 15 giugno 2022 al 30 settembre 2022 entra in vigore l’ordinanza sulle targhe alterne lungo la SS 163 Amalfitana: si tratta dell’ordinanza Anas n.340 del 2019, realizzata in seguito a un accordo sottoscritto tra tutti i comuni della Costiera Amalfitana eccetto Maiori e Minori.

L’ordinanza prevede “nei giorni di sabato e domenica delle settimane comprese tra il 15 giugno e il 31 luglio e tra il 1° settembre e il 30 settembre, per l’intero mese di agosto, per la settimana Santa fino al lunedì in Albis, e dal 24 aprile al 2 maggio, il transito a targhe alterne di tutti gli autoveicoli dalle ore 10,00 alle ore 18,00”, ad esclusione di residenti, mezzi di soccorso e delle Forze di Polizia, taxi ed NCC nonché veicoli muniti di contrassegno H.

Oltre il provvedimento delle targhe alterne, è previsto il divieto assoluto di transito di bus o mezzi d’ingombro della lunghezza superiore a 10,36 in entrambi i sensi di marcia, il senso di marcia obbligatorio in direzione Positano/Vietri sul Mare per i mezzi di dimensioni inferiori, esclusi i bus adibiti a servizio di trasporto pubblico di linea.

Tutti i minibus da 16, 19, 30 o 40 posti sono di lunghezza superiore a quella consentita, così come furgoni e camioncini. Gli unici mezzi autorizzati alla circolazione Vietri-Amalfi saranno i van da 7 posti, tipo Mercedes Viano e Vito.

Dalle ore 10 alle ore 18, nei giorni con data dispari, il divieto di transito è per le targhe con ultima cifra numerica dispari; nei giorni con data pari, per le targhe con ultima cifra numerica pari.

L’ordinanza prevede l’eccezione per i residenti nei tredici Comuni della Costa d’Amalfi, di veicoli al servizio di titolari di contrassegno H purché presenti a bordo dello stesso, taxi, NCC, mezzi di soccorso e Forze di Polizia.

AGGIORNAMENTO: ACCOLTE ALCUNE MODIFICHE CON DEROGHE ALLE TARGHE ALTERNE

Dietro specifiche richieste, sono state accolte dalla Prefettura alcune modifiche rispetto ai contenuti della precedente ordinanza 340 ANAS e sarà consentita la circolazione anche alle seguenti categorie:

residenti nel comune di Agerola, che potranno circolare liberamente, in considerazione della sostanziale continuità territoriale tra il comune di Agerola e la Costiera Amalfitana, ove quotidianamente si spostano, per motivi di lavoro, molti agerolesi;
ospiti delle strutture alberghiere ed extra-alberghiere, muniti di regolare prenotazione, limitatamente agli spostamenti necessari per l’arrivo (check in) e la partenza (check out);
lavoratori dipendenti non residenti in Costiera Amalfitana, muniti di regolare contratto e operanti in strutture pubbliche e private nei comuni della Costiera, limitatamente agli spostamenti necessari da e per il posto di lavoro;
proprietari di abitazioni non residenti in costiera Amalfitana previa attestazione dei comuni ove insistono le abitazioni.

ATTENZIONE: Le intese, assunte e formalizzate in Prefettura, confluiranno all’interno di specifiche ordinanze adottate in maniera uniforme dai singoli comuni, i quali vigileranno anche sul possesso dei “titoli abilitativi” sopraindicati.

vedi anche

Il sito usa cookies pe migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Dettagli

Privacy & Cookies Policy